Newsletter n. 54

NEWS LETTER n. 54 del 27giugno 2011 Gentili Soci, Pensiamo di farVi cosa gradita distribuendo una sintetica nota illustrative sulla riunione annuale di Lucerna, e sulla riunione dell’European Club of ICOLD. Le attività che vedono un primario coinvolgimento di membri Italiani e/o del Comitato Italiano sono evidenziate in colore rosso. *********************** A Lucerna nell’ambito del 79th ICOLD Annual Meeting si sono svolte le riunioni dell’Executive Meeting (3 giugno 2011) e dell’ European Club of ICOLD (30 maggio 2011). Si riporta una breve nota sui punti principali esaminati nel corso delle riunioni precedenti. ICOLD Executive Meeting, Lucerna 3 giugno 2011 Stati membri: Sono stati accettati 3 nuovi stati: Georgia, Armenia, Uzbekistan per cui attualmente ICOLD ha 95 stati membri. Elezione di vice Presidenti: Sono stati nominati: A. PUJOL (Argentina) per l’area “America” e T.SAKAMOTO (Giappone) per l’area “Asia” Annual Meeting 2013: E’ stata accettata la candidatura di Seattle – USA. Annual Meeting 2014 -2016: Sono state confermate le seguenti proposte: – 2014 : Comitato Sri Lanka, Comitato India, Comitato Indonesia – 2015 : Comitato Norvegia – 2016: Comitato Sud Africa Comitati Tecnici – Bollettini Sono stati completati 6 Bollettini, presentati dai seguenti Comitati: 1) Dam Surveillance; 2) Sustainable Design and Post Closure Performance of Tailing Dams; 3) Dam Safety Management Operational Phase of the Dam Life Cycle; 4) Guidelines for Use of Numerical Models in Dam Engineering ; 5) Cost savings in specific dams; 6) Integrated Flood Risk Management. Per i membri di Comitati Nazionali, a breve sarà possibile scaricare dal sito ICOLD tutti i bollettini, gratuitamente (accesso con password che sarà fornita ai Comitati Nazionali) Meeting European Club of ICOLD Lucerna 30 maggio 2011 Si riporta una breve sintesi dei principali argomenti trattati e delle decisioni prese a) La proposta del Comitato Italiano di ospitare in Italia il prossimo Dam European Symposium (2013) è stata accettata b) Stato dei European Working Groups al momento attivi: FLOODS IN EUROPE ( Leader: L. Berga): Relazione finale disponibile nel giugno 2011 INTERNAL EROSION IN EMBANKMENT DAMS (Leader J.J. Fry): Il gruppo ha tenuto una riunione durante il Simposio del 22-25 aprile 2011, a BRNO (Repubblica Ceca). DAM LEGISLATION (Leader G. Ruggeri): il file Word del Rapporto Finale sarà inoltrato a tutti i Paesi membri in modo che possa essere aggiornato, se necessario. Il Comitato Italiano fungerà da riferimento per tale attività di aggiornamento. DAM SAFETY OF EXISTING DAMS (Leader J. Rocha): il gruppo sta preparando una prima versione del Rapporto finale. PUBLIC SAFETY (Leader U. Norstedt): Rapporto Finale è previsto per il 2011. c) E’ stata attivato un nuovo Working Group sul tema “Dam Safety Risk Assessment and Management”, che sarà presieduto da Massimo Meghella. Il kick-off meeting è programmato per ottobre 2011 a Valencia (Spagna). Svezia, Spagna, Regno Unito e Austria hanno espresso l’intenzione di partecipare al gruppo In sintesi i Terms of References del Gruppo sono: 1 – Direttive europee sulle piene e le infrastrutture più critiche 2- Panoramica sui Regolamenti / Linee guida Europei per le dighe 3- Efficacia e benefici della “gestione del rischio” (rassegna di casi internazionali) 4 – Identificazione del livello adeguato (modellazione, stime, analisi dell’incertezza) per diversi tipi di decisione 5 – L’importanza di comunicare e condividere i rischi tra le parti interessate 6 – Analisi di rischio come strumento per facilitare il trasferimento delle conoscenze d) Sono state proposte ed attivate due ‘task forces’ specifiche: 1 – “European Guideline for the safety assessment of dams”, Leader: Ruggeri. 2 -“European Master Degree”, Leader: Dr. Polimón.